Lettera di licenziamento con preavviso





Qualora a determinare il licenziamento non sia stato un evento qualificabile come giusta causa ma un evento qualificabile come giustificato motivo, il datore di lavoro č obbligato a fornire al dipendente un periodo di preavviso, in modo tale da consentirgli di organizzarsi e di mettersi alla ricerca di un’altra occupazione. La durata di tale periodo č quella stabilita dal contratto collettivo nazionale di riferimento, salvo diversa indicazione nel contratto di lavoro siglato tra le parti.